Alitosi: le cause nascoste e come affrontarle

L‘alitosi, comunemente associata a una scarsa igiene orale, può talvolta rivelarsi un campanello d’allarme per problemi più profondi e meno evidenti. In questo articolo esamineremo le diverse cause di questo fastidioso problema, andando oltre la semplice igiene orale.

L’accumulo della placca

L’igiene orale trascurata è spesso la principale causa di alitosi. La placca che si deposita sui denti può provocare infiammazione e sanguinamento delle gengive, dando origine a gas responsabili dell’alitosi. La prevenzione è fondamentale attraverso una corretta pulizia con spazzolino, filo interdentale o scovolino, ma il tartaro richiede una seduta di igiene orale professionale.

La presenza di carie

Le carie, causate dalla placca e dai residui di cibo, possono provocare alitosi senza sintomi evidenti. Un controllo regolare dal dentista è cruciale per intervenire prima che la carie diventi problematica.

L’arrivo dei denti del giudizio

I denti del giudizio in crescita possono nascondere batteri sotto la gengiva, generando gas maleodoranti. Solitamente, l’alitosi scompare con la completa crescita del dente, ma un ascesso può causare problemi persistenti.

Bronchite

Le infezioni alle vie respiratorie possono generare alitosi a causa del muco ricco di batteri che si diffondono durante l’espirazione dell’aria.

La cattiva abitudine di fumare

Il fumo deposita sostanze tossiche sulla bocca e riduce la salivazione, facilitando l’accumulo di batteri responsabili dell’alitosi.

Alitosi di origine alimentare

Certamente, alcuni alimenti come aglio e cipolla possono causare alitosi, ma anche diete squilibrate possono alterare il metabolismo, producendo sostanze responsabili dell’alitosi

Quando l’alitosi persiste

Se l’alitosi persiste nel tempo e si accompagna a sintomi come sanguinamento gengivale o fuoriuscita di pus, è consigliabile sottoporsi a una visita odontoiatrica. La persistenza potrebbe indicare problemi più gravi che richiedono un intervento professionale.

Conclusioni

L’alitosi può derivare da molteplici cause, spesso temporanee e non preoccupanti. Tuttavia, la sua persistenza richiede un’attenzione particolare e la consulenza di uno specialista per identificare e affrontare le cause scatenanti. Un approccio proattivo alla salute orale può contribuire a prevenire e risolvere il problema, garantendo un sorriso fresco e privo di fastidi.

Per prendere un appuntamento nei nostri studi di Cuneo e Dronero: ☎️ 0171691430 // 0171917559 💻 info@studiodentisticogazzera.com 📲 scrivici su Whatsapp 3455188889

Ultimi articoli

Scopri le ultime novità sul mondo Gazzera

Blog

Scopri le ultime novità sul mondo Gazzera

Apri la chat
1
Saluti dallo Studio Dentistico Gazzera!
Hai un'urgenza e devi contattarci subito?..
Scrivi in questa chat, ti risponderemo presto!